Registrato il marchio Salame Cacciatore DOP negli Stati Uniti

Consorzio

Milanofiori, 17 febbraio 2015 – Soddisfazione dal Consorzio Cacciatore per la registrazione del marchio “Consorzio Cacciatore DOP” negli Stati Uniti. Il salame a denominazione più consumato dagli italiani, già protetto a livello Europeo per effetto del Reg. UE 1151/2012 ora lo diventa anche in uno dei Paesi dove la contraffazione del made in Italy è un fenomeno sempre in aumento.

La registrazione del marchio consortile consente al Consorzio una serie di attività a favore del prodotto quali: la pubblicità legale della richiesta di proprietà del marchio; una presunzione legale della titolarità del marchio e il diritto esclusivo di utilizzare il marchio nazionale o in connessione con i beni / servizi elencati nella registrazione; la possibilità di adire la Corte federale nelle ipotesi di violazione del marchio; la possibilità di attivare il servizio US Customs and Border Protection (CBP) per prevenire l’importazione di prodotti contraffatti stranieri; il diritto di utilizzare il simbolo di registrazione federale;

 

L’inserimento nel database online Trademark dell’Ufficio, che consente a chi conduce delle preliminari ricerche di disponibilità di un marchio di verificare la preesistenza di diritti sul marchio oggetto della protezione.

 

Al momento le esportazioni nel Stati Uniti del nostro prodotto ancora devono decollare, ma grazie all’attività del Consorzio, che ha tra le proprie principali finalità quello di proteggere il Salame Cacciatore DOP dalla contraffazione, siamo già pronti a difenderlo” ha affermato Lorenzo Beretta, Presidente del Consorzio Cacciatore DOP. Consorzio Cacciatore Costituitosi a maggio del 2003, con lo scopo di proteggere e promuovere i Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, il Consorzio Cacciatore rappresenta oggi 23 aziende. I consorziati hanno un’etichettatura comune e uniforme (un tassello consortile di facile e d’immediata identificazione) per facilitare la riconoscibilità del prodotto per il consumatore.

Il Consorzio ha la facoltà di agire su tutta la filiera del prodotto Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, anche verso i soggetti non consorziati; dispone di poteri di vigilanza, grazie anche a propri “agenti vigilatori” in grado di contrastare abusi, imitazioni, atti di pirateria e contraffazione su tutto il territorio nazionale e non solo. E’ promotore di programmi per migliorare la qualità della produzione in termini di sicurezza igienico-sanitaria, caratteristiche chimiche, fisiche, organolettiche e nutrizionali del prodotto tutelato.

 

Il riconoscimento del Consorzio da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – avvenuto nel 2005 – lo rende l’organo ufficialmente accreditato a svolgere le funzioni di informazione, tutela e valorizzazione dei Salamini Italiani alla Cacciatora DOP.

 

Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa – Tiziana Formisano – formisano@ivsi.it – 02.8925901